Carlandi Onorato

Onorato Carlandi - La campagna fuori Rocca di Papa
La campagna fuori Rocca di Papa. Tecnica: Acquarello su tela

Biografia

Onorato Carlandi (Roma, 1848-1939) nasce in una casa di piazza di Spagna e si dedica ben presto allo studio dell’arte. Nel 1866 parte volontario con l’esercito garibaldino alla volta del Trentino. Per evitare la stessa sorte del fratello che era stato arrestato mentre si preparava la liberazione di Roma dal governo papale, si rifugia a Napoli dove continua a studiare pittura.

Tornato a Roma dopo la Breccia di Porta Pia è tra i fondatori della Società degli Acquarellisti e apre il suo primo studio in via Sistina 138.
Nel 1880 compie il suo primo viaggio a Londra, tappa estremamente importante per la definizione della sua poetica. Vi farà ritorno ogni anno, dato anche il successo che in questa città ottiene esponendo dal 1882 al 1889 alla Royal Academy.

Frequenta a Roma il Caffè Greco ed entra a far parte dell’associazione In Arte Libertas di Nino Costa (Roma, 1826-Marina di Pisa, 1903). Onorato Carlandi diventa uno dei rappresentanti del Simbolismo italiano, tanto che partecipa all’illustrazione dell’Isaotta Guttadauro di Gabriele D’Annunzio nel 1886.

Partecipa a tutte le mostre di In Arte Libertas fino al 1899, anno in cui espone alla III Biennale di Venezia. Nel 1933 la Galleria Antonina gli dedica una retrospettiva e nel ’37 diviene Accademico di San Luca. Due anni dopo muore a Roma.

La pittura di storia

Dopo aver frequentato il Collegio Romano si dedica allo studio della pittura iscrivendosi all’Accademia di San Luca dove è allievo di Francesco Coghetti (1801-1875).

Le sua istruzione non è solamente accademica, frequenta infatti anche lo studio di Guglielmo De Sanctis (1829-1911). È proprio quest’ultimo che lo introduce alla conoscenza e alla pratica della pittura di storia. Le tele che rispondono a questo genere sono: La barca dei fratelli Cairoli e i Prigionieri di Mentana.

In quest’ultimo quadro Onorato Carlandi già unisce il tema patriottico dei garibaldini catturati dai francesi alla verità dell’ambientazione in cui sono immersi, si dice infatti che l’artista abbia ritratto dal vero un gruppo di modelli nella Vigna Ludovisi.

La tela appartiene oggi alla collezione del Museo di Roma. Nel frattempo per motivi economici è costretto a lavorare nel campo della scenografia ed elabora il sipario del Teatro Politeama con un exemplum virtutis tratto dalla storia antica, Orazio Coclite mentre difende il ponte Sublicio.

Pittura di paesaggio

Il viaggio a Londra

Nel 1880 Onorato Carlandi compie il primo viaggio a Londra dove ottiene subito successo con i suoi acquarelli dei paesaggi romani. Qui ha la possibilità di studiare le opere di John Constable (1776-1837) e William Turner (1775-1851) e di visitare la Scozia, l’Inghilterra e il Galles, designando queste zone come “patria del paesaggio moderno”. Non a caso, all’Esposizione della Società degli Acquarellisti del 1881 presenta ventotto acquarelli dal titolo Ricordi d’Inghilterra.

In Arte Libertas

Al suo rientro a Roma Carlandi inizia a frequentare il Caffè Greco dove entra in contatto con gli antiaccademici e con coloro che si opponevano agli imperanti modi pittorici di Mariano Fortuny (1838-1874).

Nel 1886 entra nell’associazione In Arte Libertas e partecipa alla prima esposizione di questo cenacolo di artisti allo studio Giorgi. Presenta cinque paesaggi ad acquarello: Paradiso dei Porci, Tempietto di Diana a Villa Borghese e Lago di Nemi, tutte vedute tratte dal vero a Roma o nella campagna che la circonda.

Nello studio di Alfredo Ricci (1864-1889) conosce Gabriele D’Annunzio e partecipa all’editio picta della sua raccolta di poesie Isaotta Guttadauro. Realizza l’unica illustrazione Per l’antico viale dell’Aurora associata al componimento Ninfa Ludovisia. All’interno di un paesaggio naturale carico di valenze simboliche “galleggia” eterea una ninfa.

Onorato Carlandi. Opere

Partecipa alla terza esposizione di In Arte Libertas tenutasi a Londra all’interno della grande mostra italiana di West Brompton e poi, dopo aver firmato lo statuto della Società nel 1890, al Palazzo delle Esposizioni l’anno successivo presenta Alla luna, Et in Terra pax, e In Primavera.

Nel 1910 la mostra Internazionale di Venezia organizza la sua personale raccogliendo più di sessanta acquarelli sotto il titolo di Impressioni della Campagna inglese e della Campagna romana.

Non a caso, per la sua interpretazione del paesaggio carico di significati sentimentali e sublimi, nel 1904 Onorato Carlandi è tra i fondatori del gruppo i XXV della Campagna romana di cui viene nominato presidente o “Capoccetta” nel 1911.

Nello stesso anno, all’Esposizione d’Arte di Roma presenta una delle sue opere più famose, il trittico Alba Nuova che viene descritto da Ugo Fleres (1858-1939) come uno dei paesaggi più rappresentativi della campagna romana.
Dopo la sua morte sopraggiunta nel 1939, la moglie ha donato al Museo di Roma più di cento opere tra schizzi, acquarelli e oli.

Quotazioni Onorato Carlandi

Sei aggiornato su Prezzi e Stime del pittore?

Confida sull’esperienza dei nostri esperti storici dell’arte per una stima gratuita della tua opera di Onorato Carlandi.

Rivolgiti a noi sia posizionando le foto dell’opera nel form sottostante, oppure utilizzando i procedimenti di contatto che scorgi in alto.

La nostra competenza storica ci permette di offrire una perizia qualificata anche in meno di 24 ore. Acquistiamo inoltre opere di questo artista.

Per una stima accurata, è indispensabile avere le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro.

 

Corrente Artistica:

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Onorato Carlandi e vuoi venderla?

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.