Ciampolini Italo

Italo Ciampolini. L’energia della Stirpe. Tecnica: Scultura in Marmo
L’energia della Stirpe. Tecnica: Scultura in Marmo

Biografia

Italo Ciampolini (Mercatale di Chianni, 1903 – 1956) nato in un paese vicino Pisa, si trasferisce a Firenze per studiare all’Accademia di Belle Arti. Qui, ha come insegnante Domenico Trentacoste (1859-1933), da cui apprende la predilezione per un modellato morbido e l’attenzione alla componente emotiva e introspettiva delle figure.

Alla fine degli anni Venti, si trasferisce a Milano per completare la sua formazione presso l’Accademia di Brera, dove segue per un anno intero il corso di scultura di Adolfo Wildt (1868-1931). A questo punto, il linguaggio di Italo Ciampolini si divide a metà tra l’interpretazione verista e quella simbolista.

Nel 1927, a Milano, sposa la pittrice di Pola Giulia Zeisel, con cui condivide un percorso artistico articolato tra Milano e Roma, dove si trasferisce e lavora con alacrità negli anni del regime fascista.

La scultura monumentale e l’attività espositiva

Italo Ciampolini si fa interprete di una scultura energica e dalle dimensioni monumentali, in cui i corpi si aggregano e si intersecano con una forza muscolare e fisica che risponde a pieno alle istanze novecentiste più prettamente legate alla committenza fascista.

Tra le opere più significative vi sono, infatti, statue in cui i corpi maschili, esaltazione della costituzione perfetta ed atletica, diventano i protagonisti indiscussi, con un formalismo nervoso e michelangiolesco che a tratti sfocia in un forte manierismo non particolarmente apprezzato dalla critica del tempo.

Presente alla Biennale di Venezia del 1930, a diverse Sindacali fasciste e alla Quadriennale di Roma del 1931, lavora incessantemente tra gli anni Trenta e il secondo dopoguerra. Attivo, negli ultimi anni, anche come pittore, muore nel suo paese di nascita, Mercatale di Chianni, nel 1956, a soli cinquantatré anni.

Italo Ciampolini: una scultura michelangiolesca e nervosa

La tensione muscolare dei corpi, lo sforzo fisico, ma anche l’elaborazione spirituale delle figure è al centro della produzione scultorea di Italo Ciampolini. Mentre dal maestro Trentacoste eredita la naturalezza compositiva, da Wildt riceve l’attenzione alla tensione fisica e spirituale dei corpi, che rielabora attraverso il recupero del formalismo michelangiolesco.

Questo è già ben visibile dal gruppo scultoreo in marmo presentato alla Biennale di Venezia del 1930, L’energia della stirpe, che, allora posizionato nei Giardini della Biennale, presenta un forte manierismo nella resa nervosa e muscolosa dei corpi che si aggrovigliano e che hanno il ruolo di confermare la superiorità fisica della razza.

Legato fortemente al regime, Italo Ciampolini, nel 1928 aveva già esposto alla Sindacale fascista di Milano un imponente e rigido Busto di Mussolini, l’anno successivo un Busto di donna e nel 1932 L’incontro in gesso.

Altra tappa fondamentale è la partecipazione alla Quadriennale di Roma del 1931, dove espone Risveglio, mentre alla Sindacale del Lazio del 1940 è presente con Orfeo. Maschera virile è conservata presso la Galleria d’Arte Moderna di Milano. Tra le sue sculture monumentali più conosciute vi è la Fontana con l’Ercole eseguita per la piazza della sua cittadina, Chianni.

Quotazioni Italo Ciampolini

Sei aggiornato su Prezzi e Stime di Mercato delle sue Sculture?

La tua opera di Italo Ciampolini sarà Valutata Gratuitamente dai nostri esperti storici dell’arte.

Rivolgiti a noi sia caricando le foto dell’opera nel form sottostante, oppure utilizza i metodi di contatto in alto.

Offriamo una perizia qualificata anche in meno di 24 ore, grazie alla competenza nel settore del nostro Staff. Acquistiamo quadri di questo autore.

Inviaci le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro; è indispensabile per avere una stima accurata.

 

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Italo Ciampolini e vuoi venderla?

Risposte anche in 24 ore.

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: © Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.