" /> Luigi Pastega, Pittore | Acquisto Opere, Biografia, Valutazione Gratuita

Pastega Luigi

Luigi Pastega. Scena di Mercato. Tecnica: Olio su tela, 97 x 153 cm
Scena di Mercato. Tecnica: Olio su tela

Biografia

Luigi Pastega (Venezia, 1858 – 1927) si forma presso l’Accademia di Venezia con Pompeo Marino Molmenti (1819-1894) e con Napoleone Nani (1841-1899). Ma la sua ispirazione principale proviene dallo studio di Giacomo Favretto (1849-1887), con i suoi soggetti di genere tratti dalla quotidianità veneziana.

Ciononostante, la pittura di Luigi Pastega risulta sicuramente più legata ai dettami accademici, rispetto a quella di Favretto, soprattutto nella stesura prospettica e nella costruzione disegnativa.
Per certi versi, quindi, le scenette leggere e popolari del pittore veneziano risultano leggermente rigide in qualche caso, rispetto alla proverbiale scioltezza accattivante di Favretto.

Il successo di mercato

L’esordio di Luigi Pastega avviene presso l’Esposizione di Torino del 1880, proprio con un dipinto di genere ispirato alla vita popolare e rurale veneziana. Dopo questa prima esposizione, il pittore prende parte a molte altre mostre italiane, fino alle soglie del Novecento.

Ben presto, ottiene un ottimo riscontro dal punto di vista commerciale; con i suoi dipinti di genere dal gusto aneddotico, graditissimi al mercato internazionale. In particolare, il pittore viene soprattutto apprezzato in Inghilterra, dove riesce a introdursi facilmente nel mercato.

La qualità pittorica di Luigi Pastega viene notata anche dalla critica italiana, che lo giudica positivamente alle numerose rassegne cui partecipa. Scenette ambientate in una Venezia spensierata e tranquilla, ma anche in umili interni in cui i protagonisti sono personaggi di estrazione popolare accompagnano la produzione del pittore per tutta la sua carriera.

La vicinanza alle tematiche curiose e sfiziose di Favretto lo aiutano nella consacrazione da parte del mercato estero, anche se la sua pittura risulta più accademica e meno vibrante. Dipinge fino all’inizio del Novecento e muore a Venezia nel 1927.

Luigi Pastega: la pittura di genere di gusto aneddotico

Luigi Pastega esordisce alla Promotrice torinese del 1880 con il dipinto di genere Il pasto della gallina. L’anno successivo, all’Esposizione Nazionale di Belle Arti di Milano, espone invece ben cinque soggetti di genere, Il treno è partito, Ho vinto, Sulle fondamenta, Venditrice di pesce e Preghiera interrotta.

Nel 1882 partecipa alla Promotrice di Torino con No ve degne? e con Preghiera e distrazione, mentre a Firenze ripropone Il pasto delle galline. Pensieri allegri compare a Torino nel 1883, A ti cocolo! e Post prandium nello stesso anno all’Esposizione Nazionale di Belle Arti di Roma. Alla Nazionale di Torino del 1884 risale l’aneddotico Pecà esser veci!… e In un’ora d’ozio.

Risale al 1887 la sua partecipazione alla Nazionale di Venezia, in cui espone La sagra al nonno e Primi saggi. A Torino nel 1888 si presenta con Predilezioni, a Firenze Una lettura interessante e Una dichiarazione, a Bologna Una sagra a Venezia e La festa del nonno.

Con Me vestu ben partecipa all’Esposizione Nazionale di Palermo del 1892, con Una fondamenta a Venezia alla Promotrice di Torino del 1894. Partecipa alla sua ultima esposizione a Torino nel 1898, presentando Fruttivendola veneziana.

Quotazioni Luigi Pastega

Quanto Vale il tuo Dipinto di questo Artista?

Fatti guidare dai nostri consulenti storici dell’arte per una Quotazione Gratuita della tua opera di Luigi Pastega.

Puoi contattarci sia caricando le immagini dell’opera direttamente nel form sottostante, oppure utilizzando i metodi di contatto in alto.

Il nostro Team di storici dell’Arte offre una valutazione qualificata anche in meno di 24 ore. Acquistiamo dipinti di questo artista.

Per una stima ragguagliata, è indispensabile avere le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro.

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Luigi Pastega e vuoi venderla?

Risposte anche in 24 ore.

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.