Restelli Mario

Mario Restelli. Oggetti in Argento
Oggetti in Argento

Biografia

Mario Restelli (Milano, 1891 – 1971) scultore attivo soprattutto in area lombarda, è conosciuto prevalentemente per i suoi bassorilievi e i suoi eleganti soggetti animalier. È anche un abile cesellatore, come si nota dalla sua raffinata capacità nella realizzazione di piccoli dettagli a sbalzo sulle superfici di bronzo e argento.

Sappiamo pochissimo della sua vicenda biografica, ma è certo che Mario Restelli abbia ottenuto successo soprattutto a livello di collezionismo privato, come testimoniano le sue opere decorative di grande eleganza.

Le sculture animaliste dell’artista milanese hanno un sapore immaginifico e fiabesco, che si propaga poi anche nei suoi ritratti e nelle piccole figure dedicate al mondo della danza e del circo.

Una ricca produzione e un carattere schivo

Molto probabilmente, la sua formazione autonoma lo ha portato a gestire il lavoro di scultore in maniera precisa, attraverso una dedizione e una passione da artista e disegnatore instancabile. Passa facilmente dalla scultura animalier a quella funeraria, alle piccole produzioni a sbalzo in argento di gusto déco.

Forse si sa poco della vita di Mario Restelli perché effettivamente è stato un autore schivo, dedito costantemente al suo lavoro. Per questo la sua produzione, che si spinge dagli anni Venti agli anni Sessanta, è formata da un ricchissimo corpus di opere, dal magnifico aspetto formale e favolistico, come dimostrano le sue scimmie e le sue piccole figurine di bronzo, che si muovono e vibrano come minuti folletti.

È presente a qualche esposizione italiana: partecipa alle mostre torinesi del 1930, 1936 e 1937 e nel 1955 prende parte alla Quadriennale di Roma. Ma, come accennato, il suo successo vive soprattutto nelle case dei numerosi collezionisti, dove oggi si trova la gran parte delle opere di Mario Restelli.

Lavora senza sosta alle sue sculture fino alla fine e muore a Milano nel 1971, all’età di ottant’anni.

Mario Restelli: la scultura animalier e i piccoli soggetti di fantasia

L’attività artistica di Mario Restelli non si svolge solo nell’ambito della scultura pura, ma sfocia anche nell’ambito della decorazione e dell’arredamento, come si può ben capire dai numerosi oggetti e suppellettili di argento, conservati in collezioni private.

La maggior parte dell’opera dello scultore milanese si può comunque identificare con un costante e raffinato riferimento al mondo degli animali esotici, in particolare le scimmie, ritratte con estrema capacità sintetica, vivacità d’espressione e molteplici atteggiamenti curiosi e fantasiosi.

È proprio la facoltà immaginativa l’elemento preponderante dell’operato di Mario Restelli, che sembra tirare fuori i suoi personaggi e animali da racconti fiabeschi o onirici. Nel 1930 espone a Torino Giovane contadina, Campagnola e Un suonatore, mentre nel 1936 presenta Luccio e nel 1937 una curiosissima Scimmia allo specchio.

In diverse collezioni private, prevalentemente lombarde, sono conservate piccole e preziose sculture, come Gigione, Suonatore di flauto, Scimmia che sicuramente rivelano un riferimento alla cultura scapigliata. Lo dimostra la materia trattata in maniera “liquida” che spesso si fonde con l’atmosfera circostante e genera una sorta di non finito che lascia spazio all’immaginazione dell’osservatore.

Pur se trattati con estrema precisione di cesellatore, risultano in egual modo fiabeschi gli oggetti di argenteria, come le piccole scatoline o le teiere che hanno al posto dei manici minute scimmiette o delicatissime ballerine dal corpicino piatto e bidimensionale.

Presso la Galleria d’Arte Moderna di Milano sono conservat il Ritratto di Eugenio Pellini e il bassorilievo in bronzo Profilo d’uomo.

Quotazioni Mario Restelli

Quanto Vale la tua Opera di questo Scultore milanese?

Fatti guidare dai nostri consulenti storici dell’arte per una Quotazione Gratuita della tua opera di Mario Restelli .

Puoi contattarci sia caricando le immagini dell’opera direttamente nel form sottostante, oppure utilizzando i metodi di contatto in alto.

Il nostro Team di storici dell’Arte offre una valutazione qualificata anche in meno di 24 ore. Acquistiamo Sculture di questo artista.

Per una stima ragguagliata, è indispensabile avere le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro.

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Mario Restelli e vuoi venderla?

Risposte anche in 24 ore.

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.