Serralunga Luigi

Luigi Serralunga. Nudo Sdraiato (dettaglio). Tecnica Olio su Tela, 49 x 99 cm
Nudo Sdraiato (dettaglio). Tecnica: Olio su Tela

Biografia

Luigi Serralunga (Torino, 1880 – 1940) si forma presso l’Accademia Albertina di Torino, seguendo i corsi di Giacomo Grosso (1860-1938). Dal maestro eredita eleganti doti coloristiche e il raffinato trattamento della figura e della natura morta.

In effetti, Luigi Serralunga si specializza nel ritratto, nei dipinti di figura e nella natura morta, facendosi interprete della cultura artistica di passaggio dall’Ottocento al Novecento. Sicuramente permeato dal naturalismo di metà Ottocento, è animato però da una carica Simbolista e poi Liberty che lo rendono un autore modernissimo.

Esordisce alla Promotrice torinese del 1900, esponendovi poi per molti altri anni. Partecipa inoltre ad una serie di mostre romane, e milanesi. Viene molto apprezzato dal Re, che acquista una serie di nature morte e paesaggi ispirati all’arte venatoria. Muore a Torino nel 1940 e diverse sue opere si trovano presso la Galleria d’Arte Moderna del capoluogo piemontese.

Luigi Serralunga: i delicati ritratti femminili

Dopo il suo esordio torinese del 1900, Luigi Serralunga espone alla Mostra Nazionale di Belle Arti di Milano del 1906. Vi presenta il raffinato Ritratto in bianco, anticipatore di tutta la sua poetica successiva. Protagoniste di gran parte delle sue tele sono eleganti donne che incarnano lo spirito fin de siècle, sospese in una bellezza muliebre senza tempo.

Queste caratteristiche sono accentuate da un cromatismo opalino e da una pennellata a tratti trasparente, a tratti più presente. Il tocco pittorico rapido proviene in parte dall’influenza ricevuta da altri pittori torinesi come ad esempio Giovanni Guarlotti (1869-1954).

Alla Promotrice di Genova del 1910 presenta un paio di studi dal vero e il dipinto Gli amici, mentre all’Esposizione del Sindacato Fascista del 1929, due dipinti di sapore simbolista.

Si tratta di Serenità e Tormento, due pendant che sottolineano la grande attenzione all’introspezione, da parte dell’artista. Diversi altri ritratti dello stesso genere vengono proposti alle Promotrici torinesi del 1930 e ’31, insieme ai primi paesaggi.

Per tutto il decennio, Luigi Serralunga continua a produrre delicati e rarefatti dipinti di figura come Nudo o Femme fatale, esempi di una spiccata poetica tardo-simbolista. La pennellata risulta spesso sfaldata e le figure misteriose e tormentate, quasi un richiamo ad alcune sperimentazioni ritrattistiche della Scapigliatura lombarda.

I ritratti più suggestivi sono Ritratto di signora e Ritratto della signora Piodi, Ritratto di violinista ma anche Le amiche e Sorelle. Allo stesso tempo, però, il paesaggio e la natura morta si fanno strada con il loro particolare e ricercato cromatismo.

Paesaggi e nature morte

Alla Promotrice di Torino del 1932, Luigi Serralunga presenta il paesaggio Meriggio, mentre dal 1936, inizia ad esporre le sue famose nature morte. Legati al mondo floreale, questi dipinti sono generalmente composti da un fondo nero e da un’esplosione cromatica in primo piano, data dai fiori delle specie più diverse.

Ne sono esempio Cristalli e fiori, Vaso di rose, Rose bianche e Mimose. Molte altre nature morte, invece, sono composizioni di frutti e diversi prodotti della terra: Natura morta con cacciagione, Cestino di funghi, Frutta, Natura  morta con uva nera e altri frutti.

Quotazioni Luigi Serralunga

Sei aggiornato sui prezzi e le stime di questo artista?

Confida sull’esperienza dei nostri esperti storici dell’arte per una valutazione gratuita della tua opera di Luigi Serralunga.

Consultaci sia posizionando le foto della tela nel form sottostante, oppure utilizza i procedimenti di contatto in alto.

La nostra competenza storica ci permette di offrire una perizia qualificata anche in meno di 24 ore. Acquistiamo inoltre opere di questo artista.

Inviaci le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro; è indispensabile per avere una stima accurata.

 

 

Corrente Artistica:

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Luigi Serralunga e vuoi venderla?

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.