Seveso Pompilio

Bambina con Fiori (dettaglio). Tecnica: Olio su tela

Biografia

Pompilio Seveso (Milano, 1877 – 1949) si forma inizialmente presso l’Accademia di Brera, soltanto per un biennio, dal 1893 al 1895. Dopodiché, continua i suoi studi pittorici da autodidatta, seguendo soprattutto la lezione di Leonardo Bazzaro (1853-1937), Filippo Carcano (1840-1914) ed Emilio Longoni (1859-1932).

Frequenta assiduamente questi artisti, ereditandone la predilezione per un linguaggio lirico ed equilibrato, ispirato dai paesaggi montani e lacustri della Lombardia.

Soprattutto il rapporto di amicizia con Longoni, lo porta a farsi interprete di un Divisionismo delicato e attento, in particolare per le scene della quotidianità contadina. Pompilio Seveso eredita poi da Carcano e da Bazzaro una sensibilità cromatica e luministica che ritornerà sempre nel corso della sua carriera.

Conduce un’esistenza appartata, espone pochissimo e soggiorna spesso tra Feriolo, sul Lago Maggiore, la Valmalenco e la Valtellina. Dipinge fino agli anni Trenta, muore a Milano nel 1949.

Paesaggi e scene agresti

La lunga amicizia di Pompilio Seveso con Emilio Longoni, lo porta a condividere le sue principali istanze pittoriche. Gli ultimi momenti di attività di Longoni, quelli tra gli anni Venti e Trenta, sono caratterizzati dal graduale abbandono della questione sociale, in favore di una pittura di paesaggio sentita e carica di simbolismi.
Le Prealpi lombarde sono i suoi soggetti preferiti, che riempie di una grande intensità emotiva.

I paesaggi risultano brumosi, soffusi, quasi immateriali; la luce diventa la protagonista assoluta della scena, con il suo fortissimo significato simbolico.
Dunque sono proprio i dipinti come Ghiacciaio o Il Lago di Garda che ispirano Pompilio Seveso. La sua pittura però, più che immateriale e vaporosa risulta vibrante e luminosissima.

Le Alpi e le valli lombarde

I paesaggi montani, delle valli o del lago, accompagnati dalle scene della quotidianità contadina sono i suoi soggetti prediletti. Vivaci tocchi allungati caratterizzano alcune vedute di montagna dal carattere rarefatto e sospeso.

Mentre per le scene di vita campestre predilige tocchi più concisi e ampi, che mettono comunque al primo posto l’intensità della luce. Sono esempio della non vastissima produzione di Pompilio Seveso dipinti quali Paesaggio campestre, Paesaggio montano, Valtellina nei dintorni di Bormio e Valmalenco.

Per quanto riguarda i quadri di figura, protagoniste sono donne o fanciulle rappresentate nello svolgimento delle loro attività quotidiane. Sono ritratte in un momento di intimità e di cura personale in Il pediluvio, La modella, Anna in pensiero e Anna che dorme.

Più legati alla vita agreste sono i dipinti in cui eleganti e raffinate fanciulle, seppur nella loro umiltà, lavorano nei campi. Ne sono esempio Le piccole amiche, Esterina seduta sulla palizzata, Contadinella con pecore e Esterina in rosso con cesto.

Tutte opere queste, denotate da un’intensa resa emotiva e da un’atmosfera di pace interiore, fornita proprio dal contesto agreste.

Quotazioni Pompilio Seveso

Conosci i prezzi e le stime dei quadri di questo artista?

Confida sull’esperienza dei nostri esperti storici dell’arte per una valutazione gratuita della tua opera di Pompilio Seveso.

Consultaci sia posizionando le foto della tela nel form sottostante, oppure utilizza i procedimenti di contatto in alto.

La nostra competenza storica ci permette di offrire una perizia qualificata anche in meno di 24 ore. Acquistiamo opere di questo artista e suoi coevi.

Inviaci le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro; è indispensabile per avere una stima accurata.

Corrente Artistica:

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Pompilio Seveso e vuoi venderla?

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.