Carlo Thermignon

Carlo Thermignon. Una Via di Roma (dettaglio). Tecnica: Incisione tratta da quadro ad olio
Una Via di Roma (dettaglio). Tecnica: Incisione tratta da quadro ad olio

Biografia

Carlo Thermignon (Torino, 1857 – 1938) si forma presso l’Accademia Albertina di Torino sotto la guida di Enrico Gamba (1831-1883) e Andrea Gastaldi (1826-1889). Nel 1879 si sposta a Roma per perfezionare per studiare l’antico e l’arte del Cinquecento e dei Seicento.

Esordisce all’Esposizione di Torino nel 1880 presentando un’opera di soggetto sacro. Prende poi parte a diverse mostre nel corso degli anni Ottanta e Novanta. Espone a Genova, Milano, Roma, oltre che nella sua città natale, Torino.

Artista molto versatile, Carlo Thermignon esegue, soprattutto nei primi anni di carriera, una serie di decorazioni in diverse chiese piemontesi.
Poi si specializza in soggetti sacri, ma anche in paesaggi dal vero, ritratti e soprattutto nelle scene di genere.

L’ambientazione orientalista entra in modo prorompente nella sua produzione quando, nel 1903, compie un viaggio in Egitto e vi rimane per un anno intero.

Non si hanno molte notizie biografiche: è certo che abbia sposato la torinese Mina Celestina (1858-1942), anche lei pittrice, formatasi alla scuola di Gastaldi. Proprio in collaborazione con la moglie, Carlo Thermignon realizza una serie di decorazioni sacre in alcune chiese liguri.

Ne è un esempio quella di Santa Maria e San Michele a Nascio, in cui esegue L’Assunta, San Michele e I quattro Evangelisti della volta.
L’attività pittorica dell’artista è testimoniata dai registri delle esposizioni fino agli inizi del Novecento. Muore a Torino nel 1938.

Carlo Thermignon: soggetti sacri, paesaggi e pittura di genere

Carlo Thermignon esordisce a Torino nel 1880 con la tela sacra Cristo nella casa del dolore. L’anno successivo partecipa con La corona di ieri.
Nel 1881, sempre a Torino, espone una veduta che testimonia il suo soggiorno a Roma per completare gli studi. Si tratta di Via di Roma – Prospettiva, piccolo dipinto che ci informa della sua abilità prospettica e della scioltezza cromatica e disegnativa. Il medesimo dipinto viene esposto a Milano nello stesso anno.

Il 1882 vede la presentazione di un altro paesaggio, questa volta esposto a Genova, Impressione di tramonto. All’Esposizione Nazionale di Belle Arti di Roma del 1883 ritorna di nuovo alla pittura di soggetto sacro, partecipando con Beati. Quest’ultimo, riproposto a Torino nel 1884, viene accompagnato dal sentimentale dipinto di genere Approcci e dal paesaggio Rovi.

Dalla seconda metà degli anni Ottanta si addentra nello studio della figura, presentando Testa di negro Testina nel 1885 a Torino. Questi due disegni vengono accompagnati da una serie di studi delle montagne piemontesi e da un Labor vincit, dipinto di genere.

Il viaggio in Egitto: dipinti orientalisti

Nel 1903 Carlo Thermignon compie un viaggio in Egitto, esperienza che gli permette di inserire nelle sue tele accenti esotici o soggetti orientalisti.
Uno degli esempi principali di questa produzione è Mercato arabo, un luminoso scorcio in cui piccole figure vestite all’orientale stanno confabulando a proposito di un acquisto.

Immerse nel caldo torrido di un mercato egiziano, sono circondate da architetture islamiche e dalle tende dei venditori.
Anche il suggestivo paesaggio Il canale Mahmodie (Alessandria d’Egitto) testimonia il suo soggiorno in Nord Africa. Si tratta di una veduta sui toni del rosso e dell’arancione: una barca in controluce attraversa il canale placido al tramonto, specchiando le ombre nere nell’acqua.

Quotazioni Carlo Thermignon

Quanto vale la tua opera di questo pittore?

Puoi contare sui nostri specialisti storici dell’arte per una valutazione gratuita. Interpellaci sia caricando le immagini della tela direttamente nel form sottostante, oppure usando i criteri di contatto in alto.

Grazie alla lunga esperienza nel campo, possiamo offrire una stima anche in meno di 24 ore. Acquistiamo inoltre dipinti di Carlo Thermignon e artisti coevi.

Per una stima rigorosa, è indispensabile avere le foto dell’opera con rispettive misure, della firma ed anche del retro.

Corrente Artistica:

Richiesta inviata correttamente.

Ti risponderemo nel più breve tempo possibile. Grazie

Errore! Richiesta non inviata.

Ti preghiamo di riprovare e in caso di errore di contattarci via mail scrivendo a info@valutazionearte.it

Hai un'opera di Carlo Thermignon e vuoi venderla?

Risposte anche in 24 ore.

Chiedi una valutazione gratuita, professionale e veloce usando il modulo sottostante, oppure usando i contatti in alto.

Instruzioni: allegare tramite il seguente modulo foto nitide e dettagliate (anche del retro e della firma).

Indicare inoltre nel campo "messaggio" le misure dell'opera.

Non trattiamo stampe e litografie.

Carica immagini delle tue opere

Seleziona o trascina i file da caricare qui dentro

error: © Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.