Ragione e sentimento. Una buona occasione per esporre opere prestigiosissime che fino ad ora erano rimaste nei depositi. Unire poi attualità e antichità ha dato origine a percorsi inaspettati e ad accordi inconsueti, tra la razionalità e l’istinto immaginativo. Fino al 30 giugno 2019 alla Galleria Nazionale.

Art nouveau. Da aprile è possibile visitare una mostra tutta dedicata all’Art Nouveau. “Il trionfo della bellezza” è la definizione che accompagna e che descrive questa corrente che ha rivoluzionato le arti applicate alla fine dell’Ottocento. Fino al 26 gennaio 2020 presso la Reggia di Venaria Reale a Torino.

Palazzo Barberini. Dal 12 aprile, Palazzo Barberini ha aumentato ancora di più il suo immenso valore. Altre dieci sale dell’ala sud del Piano Nobile si aggiungono alla già cospicua metratura della Galleria. I visitatori avevano già conosciuto gli spazi in occasione della mostra su Eco e Narciso del 2018 e che ora ospitano la collezione permanente.

La mostra “Il modello nero da Géricault a Matisse” focalizza le diverse accezioni che ha acquisito nel corso dei secoli il modello nero nell’arte occidentale. L’evento mette in luce tre fasi storiche diverse: quella dell’abolizione della schiavitù (1794-1848), quella dell’Impressionismo ed infine il periodo delle avanguardie storiche. Museo D’Orsay, Parigi. Fino al 21 luglio 2019.

«Siete pronti per un nuovo faccia a faccia con l’arte?». La rappresentazione del sé e dell’altro ha sempre affascinato l’uomo e l’artista ed in questo caso siamo portati a confonderci e a perderci in questa moltitudine di personalità e anime, riconoscendoci in esse. La mostra “La moltitudine che è in ognuno di noi” al Musia di Roma fino al 14 luglio 2019.

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.