Una grande mostra al MoMA ritorna a celebrare questo grande artista del Novecento, così lontano da ogni corrente e ogni intento decorativo. Le curatrici Paulina Pobocha e Mia Matthias hanno scelto una serie di undici sculture accompagnate da disegni e fotografie per riassumere la sua carriera. Sono presenti anche video, opere meno conosciute dell’artista, realizzate in collaborazione con l’amico Man Ray.

BRIC-à-brac | The Jumble of Growth | 另一种选择 è la mostra inaugurata presso la Galleria Nazionale di Roma il 16 luglio 2018. È curata da due storici dell’arte che provengono da due paesi lontani, da noi e tra di loro: Gerardo Mosquera è cubano e Huang Du è cinese.

E dimmi che non vuoi morire. Niobe a Tivoli. Innalzato nel II secolo a.C., il Santuario di Ercole Vincitore si trova a Tivoli, sull’antica via Tiburtina. È un complesso formato dal tempio, da una piazza porticata e dal teatro, oggetto di un laborioso restauro effettuato nel 2009.

Shape of Light. 100 Years of Photography and Abstract Art è una mostra che mette in relazione artisti e fotografi che hanno lavorato sulla luce e sulle sue forme. Opere astratte e visionarie sono scaturite dalla manipolazione della luce, dalla sua impressione sulla tela o su superfici fotosensibili.

Party of life. Questo è il titolo della mostra palermitana che riprende l’omonima opera molto particolare di Keith Haring. Nel 1985, l’artista realizza un murales nel Club Palladium di New York e manda gli inviti per la festa annuale del locale, sotto forma di mail art.

error: @ Copyright Berardi Galleria d\'Arte S.r.l.